come usiamo i fondi

Come
usiamo i fondi

Siamo Medici Senza Frontiere

Indipendenti. Neutrali. Imparziali.

Ogni giorno curiamo migliaia di persone in tutto il mondo colpite da conflitti, epidemie, catastrofi naturali o escluse dall’assistenza sanitaria.
81%
Sono destinati ai progetti, e alla sensibilizzazione.
17%
Sono le spese sostenute per la raccolta fondi.
2%
Sono le spese di gestione dell'organizzazione.

Bilancio 2018

Il 2018 ha visto un incremento del 6% dei proventi, da 57,9 milioni di Euro a 61,4. Il 100% dei fondi che raccogliamo in Italia proviene da donazioni private. Di questi, circa il 97%, proviene da scelte fatte da privati cittadini mentre il 3% proviene da aziende e fondazioni
61,4
milioni di € proventi dalla raccolta fondi
285
mila donatori che ci hanno sostenuto nel 2018
11,4
milioni di € raccolti attraverso il 5xmille

Paesi in evidenza

Mediterraneo Centrale

Un medico di MSF a bordo della nave Aquarius visita una sopravvissuta a un naufragio. Dall’inizio delle attività di ricerca e soccorso in mare abbiamo assistito circa 30.000 persone.

Etiopia

Bambini lasciano il centro di salute dopo essere stati dimessi. Le équipe di MSF hanno supportato due ospedali, diversi centri sanitari e 11 cliniche mobili nelle aree di Gedeo e Guji.

Yemen

Aya Omar ha perso una gamba a causa di una bomba caduta di notte sulla sua casa. “Sono sempre felice quando mia madre mi accompagna alla sessione di fisioterapia, perché mi fa stare meglio”.

Nigeria

Un farmacista di MSF somministra dei farmaci a una paziente nella clinica di Adagom, nel Cross River State. Qui le équipe di MSF hanno condotto 3.890 visite mediche.

Haiti

Un fisioterapista di MSF aiuta una paziente a riguadagnare l'uso di un arto nell'ospedale Drouillard. Il centro è l’unica struttura specializzata nel Paese per il trattamento delle ustioni gravi.

Bangladesh

Un’infermiera di MSF controlla due gemellini prematuri ricoverati nell’ospedale di Kutupalong, la più grande struttura di MSF nell’area che accoglie i rifugiati Rohingya.